CORSI MASTER E CORSI SPECIALISTICI a cura di Centro Studi Orientamento

EXECUTIVE MASTER IN PROJECT MANAGEMENT
X EDIZIONE DI BOLOGNA - V EDIZIONE DI ROMA

STOGEA
Scuola Toscana di Organizzazione e Gestione Aziendale
Direzione Centrale: Viale San Concordio, 135 - 55100 LUCCA
Aule corsi manageriali: Bologna, Roma e Lucca
Tel (+39) 0583583385 - Fax (+39) 0583583366
E-mail stogea@stogea.com
Website www.stogea.com/executive_master_project_management_bologna_-_0-14-5.html

Finalità. Lavorare per progetti significa pianificare, organizzare e gestire risorse differenti in attività finalizzate al raggiungimento di un obiettivo predefinito. Al Project Manager sono richieste competenze tecniche, peculiari al settore in cui si colloca il progetto, competenze gestionali, utilizzando correntemente gli strumenti ed i metodi del Project Management, e competenze relazionali, per motivare le persone coinvolte. Il Master risponde alle esigenze di quelle aziende e di quei professionisti che operano per progetti o che intendono promuovere questa logica come modello di gestione, fornendo loro le conoscenze necessarie per: individuare gli obiettivi; definire il piano di progetto, gli strumenti di controllo e gli elementi di rischio; condurre il team.

Programma. Il percorso formativo comprende gli insegnamenti di seguito indicati.
- Introduzione al project management: Definizione di progetto, gestione per progetti e gestione per processi, Le variabili del PM: tempi, costi, risorse, rischi, qualità, il ciclo di vita di un progetto: le 5 fasi, le tappe intermedie, i processi del PM: il "Project Management Body Of Knowledge (PM BOK)".
- Tecniche e strumenti per il project management: L'articolazione delle attività e l'uso della Work Breakdown Structure, pianificazione dello sviluppo temporale del progetto, diagramma di GANTT, diagrammi reticolari: PERT e CPM, matrice delle responsabilità, budgeting e controllo dei costi, metodi di identificazione e valutazione dei rischi, piano di risk management, controllo e gestione dei rischi.
- Le competenze tecniche del project manager: La pianificazione dei costi (budgeting), il flusso di controllo dello stato di avanzamento dei lavori (SAL), contabilità generale e contabilità analitica, funzione del controllo di gestione, tipologie di contabilità analitica (margine di contribuzione, costo pieno, ABC, commesse), rilevazione dei dati per la contabilità analitica, previsioni a finire e analisi degli scostamenti: la "earned-value analysis", "Supply Chain Management", gestione degli acquisti e dei fornitori, aspetti di gestione logistica, accettazione, spedizioni e controlli (da sede a sito, da fornitore a sito, grandi oggetti, materiali pericolosi, oggetti smontati/kittati), documentazione di fornitura/spedizione/installazione, documentazione Tecnica e controllo di configurazione, utilità, filosofia e principi della documentazione tecnica, documentazione di prodotto e di progetto, tipologie di documenti, documentazione d'Installazione, documentazione d'Utente (Operativa e di Manutenzione), la gestione ed il controllo dei documenti, varianti, ISO 9000, configurazione e controllo di configurazione, aspetti peculiari legati ai progetti SW.
- Competenze organizzative del project manager: principi di organizzazione (tipologie di delega di responsabilità, strutture organizzative, compiti e obiettivi, procedure, controllo), strutture organizzative per funzioni e per progetti, tipologie di organizzazione del progetto, responsabilità (Project Manager, Steering Committee, Project Office, team di Progetto, figure principali nei grandi Progetti, Matrici di Responsabilità), sistemi informativi per i progetti, problematiche informatiche, "Knowledge Management", "Project & Process Management", controllo della qualità, applicazione ai progetti delle norme e guide del sistema ISO 9000, il "problem solving" analisi del problema e analisi della decisione, sistemi di supporto alle decisioni.
- Le competenze distintive del project manager: leadership (naturale, con potere formale, negoziale), climi difensivi/collaborativi, team building/coaching, gestione e sviluppo delle Risorse Umane (selezione, sviluppo, valutazione, retribuzione), team work: criteri e metodi per il lavoro di gruppo.

Ammissione. Sono ammessi al Master non più di 15 candidati. La procedura di ammissione prevede un accertamento, mediante la valutazione del curriculum ed un colloquio (anche telefonico), finalizzato a confermare la congruità delle motivazioni e delle aspettative del candidato con il progetto formativo proposto da Stogea.

Durata. 20 sabati. Sono previste due edizioni del Master a semestre: a Bologna con inizio il 17 Ottobre 2009; a Roma con inizio il 7 Novembre 2009.

Costo. La quota di partecipazione al Master è di Euro 4.500,00 + IVA. Stogea offre: una riduzione del 10% a chi conferma la propria partecipazione almeno 30 giorni prima dell'inizio delle lezioni, con saldo contestuale del 50% della quota di partecipazione al Master; un'ulteriore riduzione del 5% a chi conferma la propria partecipazione da un mese a 10 giorni prima dell'inizio delle lezioni, con saldo contestuale dell'intera quota di partecipazione al Master. Stogea, inoltre ha attivato una convenzione con la società per il credito al consumo CONSUMIT del Gruppo Monte dei Paschi di Siena.


This page copyright by Centro Studi Orientamento - All rights reserved

INDICE ALFABETICO DEI CORSI    INDICE PER ARGOMENTO DEI CORSI    INDICE DEI MASTER UNIVERSITARI

INDICE DEGLI EXECUTIVE MASTER    A GUIDE TO MASTERS    GUIDA