ENTI DI FORMAZIONE
a cura di Centro Studi Orientamento


UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA
FACOLTÀ DI AGRARIA
Campus di Agripolis - Viale dell'Università, 16 - 35020 LEGNARO (PD)
Tel. (+39) 0498272535 - Fax (+39) 0498272529
E-mail presid.agraria@unipd.it - Website www.agraria.unipd.it

FACOLTÀ DI AGRARIA

La sede. Dalle "storiche" palazzine di via Gradenigo a Padova si è passati al Campus di Agripolis a Legnaro; non è significato solo avere edifici nuovi e funzionali - anche se ancora con qualche problema connesso al decentramento - ma anche una spinta decisiva al rinnovamento, all'interdisciplinarità, al collegamento con gli altri "soci" di Agripolis (Veneto Agricoltura della Regione e l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie).

Le strutture. Da 10 Istituti con 11 biblioteche si è confluiti in 4 Dipartimenti Interdisciplinari, di cui uno Interfacoltà, ed una biblioteca centralizzata, più un Centro Interdipartimentale di servizi, 5 Centri Interdipartimentali di ricerca, un sistema sempre più integrato di laboratori compreso l'ultimo nato relativo al controllo della qualità degli alimenti, diverse strutture operative sul territorio, numerosi associazioni ed enti che si occupano a vario titolo di agricoltura e ambiente e, ovviamente, l'azienda agraria sperimentale.

Il personale. Dai circa 220 docenti e non docenti di Padova si è scesi ai circa 200 di oggi; il cambiamento non è tanto numerico ma qualitativo, legato al ricambio generazionale (in pochi anni la Facoltà ha perso e sta sostituendo quasi la metà dei professori ordinari) e all'innovazione di metodo e di contenuto nella ricerca e nella didattica.

Gli obiettivi della ricerca. Dallo studio delle basi biologiche, delle tecniche produttive e della gestione delle produzioni agro-zootecniche e forestali si è passati sempre più ad un approccio di filiera e quindi di sistema con forte accento sulla trasformazione industriale e sulla commercializzazione dei prodotti, sui loro aspetti qualitativi, tecnologici e nutrizionali, sull'impatto ambientale delle aziende e sullo sviluppo di sistemi ecosostenibili, sul benessere degli animali allevati, sulle applicazioni e sulla valutazione delle biotecnologie, sulla gestione ecologica del territorio e delle risorse idriche, sulla progettazione e manutenzione del verde urbano e delle aree protette, sulla difesa integrata dei vegetali da parassiti animali e vegetali, sull'utilizzazione delle biomasse.

I prodotti della ricerca. Dalle pubblicazioni prevalentemente su riviste scientifiche nazionali e dalle comunicazioni ai congressi di settore si è arrivati alla presenza sempre più massiccia su riviste internazionali ad alto impact factor, alla frequente presenza in "network" europei o euroamericani, alla comparsa delle prime pubblicazioni solamente "virtuali" su internet, alla costituzione di brevetti e allo sviluppo di una ricerca applicata, sempre più legata al mondo operativo (aziende, imprese, associazioni, enti pubblici, ecc.).

L'offerta didattica. Dai due tradizionali corsi di laurea attivi a Padova, si è passati ad una programmazione didattica che a regime prevede la gestione di 40 diversi corsi di studio: 14 corsi di laurea di primo livello, di cui quattro interfacoltà e uno interuniversità; 10 corsi di laurea specialistica, di cui tre interfacoltà e uno interuniversità; 5 Master; 11 corsi di dottorato di ricerca.
Corsi di laurea di primo livello
- Biotecnologie agrarie
- Paesaggio, parchi e giardini
- Scienze e tecnologie agrarie
- Scienze e tecnologie alimentari
- Scienze e tecnologie viticole ed enologiche (sede Conegliano)
- Tecniche vivaistiche
- Tecnologie e industrie del legno (sede Conegliano e Vittorio Veneto)
- Tecnologie forestali e ambientali
- Tutela e manutenzione del territorio
Corsi di laurea interfacoltà
Cooperazione e sviluppo (con Lettere, Scienze della Formazione, Scienze Politiche)
Tecniche erboristiche (con Farmacia)
Scienze e tecnologie animali (con Medicina Veterinaria)
Scienze e tecnologie per l'ambiente (con Scienze)
Scienze e tecnologie viticole ed enologiche (con la Facoltà di Scienze di Verona)
Corsi di laurea specialistica
Biotecnologie agrarie (attivazione dal 2003)
Scienze forestali ed ambientali
Scienze e tecnologie agrarie
Scienze e tecnologie alimentari
Scienze e tecnologie animali (attivazione dal 2003)
Corsi di laurea specialistica interfacoltà
Acquacoltura (attivazione dal 2003)
Biotecnologie per l'alimentazione (attivazione dal 2004)
Scienze e tecnologie per l'ambiente e il territorio (attivazione dal 2004)
Viticoltura, enologia e marketing dei prodotti viticoli (attivazione dal 2003)
Master
Master in agricoltura biologica
Master in bioenergia: produzione, recupero e impiego di biomasse agro-forestali
Master in cooperazione allo sviluppo nelle aree rurali
Master in difesa e manutenzione del territorio
Master in impiego della vegetazione nella progettazione del paesaggio

La Facoltà di Agraria vede nel nuovo ordinamento uno strumento utilissimo per portare a compimento quel grande progetto di trasformazione che ha interessato la sede, i dipartimenti, la ricerca e il collegamento col mondo operativo e può ora interessare profondamente anche la didattica. La Facoltà si aspetta da ciò una maggiore efficienza, una presenza più determinata sul territorio ed un adeguamento continuo alle richieste in rapida evoluzione della società, anche se è conscia dell'immane lavoro che l'aspetta e dei rischi che ogni "rivoluzione" comporta.


This page copyright by Centro Studi Orientamento - All rights reserved

INDICE DEGLI ENTI DI FORMAZIONE    FORMAZIONE    GUIDA